Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Logo IC18

Istituto Comprensivo n. 18

Via Galliera, 74 - 40100 - Bologna

Tel. +39 051.248407 - Fax +39 051.243588

E-mail boic87700q@istruzione.it 

PEC boic87700q@pec.istruzione.it

Logo MIUR
Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese
Eventi di
Lunedì, 29. Giugno 2020
  • Nessun evento



Funzionamento dell’Istituto fino alla cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19

 

Si rende noto che, in attuazione delle più recenti disposizioni governative, questo Istituto, in virtù del necessario contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha organizzato la propria atti- vità con gli strumenti della flessibilità e la diffusione dello smart working (lavoro agile) quale ordinaria modalità lavorativa, come da specifico dispositivo normativo DPCM n. 18 17/03/2020.

A far data dal 26 marzo e fino alla cessazione dello stato di emergenza, il personale lavorerà esclusi- vamente in modalità lavoro agile, assicurando sia l’operatività didattica dell’Istituto sia l’operatività amministrativa.

Per contattare gli uffici si possono utilizzare gli indirizzi mail istituzionali:

boic87700q@pec.istruzione.it

boic87700q@istruzione.it segreteria@ic18bo.it

Ufficio personale (docenti scuola media, infanzia e personale ATA): doriana.chilla@ic18bo.it

Ufficio personale (docenti scuola primaria): rossella.defilippis@ic18bo.it
Ufficio alunni /didattica: ornella.furci@ic18bo.it
Ufficio Affari generali: claudio.raucci@ic18bo.it

Direttrice dei servizi amministrativi: calogera.greco@ic18bo.it
Dirigente scolastica: dirigente@ic18bo.it
Nelle mail bisogna indicare il numero di telefono per essere ricontattati.

Eventuali richieste urgenti di ricevimento dovranno essere limitate ai soli casi di attività indifferibili. L’accesso sarà concordato preventivamente su appuntamento, nel rispetto delle norme previste dai DPCM vigenti.